Home

Ludendo discimus

Il 20 dicembre nel mondo romano si celebrava la festa chiamata sigillaria. In questo giorno ci si scambiavano tra parenti e amici le sigilla (le statuette di terracotta) come piccoli doni di buon augurio. Passate di mano ai bambini divennero presto giocattoli.

L’attività ludica è un esercizio millenario, propria della natura stessa di ogni uomo ed è rappresentata in innumerevoli opere da quasi tutti gli artisti di ogni tempo e di ogni luogo. Tra i giochi ed i giocattoli molti sono quelli che ancora oggi aiutano i bambini di tutto il mondo a sviluppare fantasia, creatività e sogni. Quale attività culturale alcuni giochi, anche antichissimi, sono pervenuti a noi ancora integri nella loro dinamica, segno evidente che “il gioco” affonda le radici in un momento dello sviluppo del bambino assolutamente naturale ed uguale in ogni cultura. Aiuta la crescita dell’individuo nel rapporto con gli altri, suggerendo con le sue regole una corretta interazione con l’avversario, un aspetto questo irraggiungibile dai moderni videogiochi i quali pongono il singolo in una competizione guidata da un computer, priva del confronto con l’altro.

Su queste basi dal 1999 Sigillaria opera nel campo dei giocattoli antichi individuando una linea di prodotti unica ed originale destinata al merchandising museale ed al collezionismo più raffinato, affinché un patrimonio condivisibile da tutti non vada perso per sempre.

error: I contenuti sono protetti !!